Categoria : Cose antiche

Borgo San Mauro: Serata dell’Immacolata Concezione 2017

BORGO SAN MAURO: La serata dell’Immacolata Concezione abbiamo avuto al borgo l’evento “LUMINERA AL BORGO 7 DICEMBRE 2017” che ha dato inizio ad un’ atmosfera natalizia d’altri tempi, quelli che ricordo fin da piccola. Quest’anno i ragazzi dell’Associazione Borgo San Mauro APS  hanno fatto rivivere la Luminera a Borgo San Mauro nel rispetto della tradizione del borgo. Queste sono alcune foto della serata.

Borgo San Mauro: Chiesa Madonna della Natività

Borgo San Mauro: dopo essere stata chiusa per circa 20 giorni per sistemazioni varie, è stata aperta la Chiesa Madonna della Natività. Ecco di seguito alcune immagini della Chiesa Madonna della Natività di Borgo San Mauro che dimostrano quanto è stato fatto.

La mia bisnonna

La mia bisnonna dai racconti del mio papà faceva tante cose La mia bisnonna profumava il vaso da notte con tanti rametti di menta, puliva il pettine passandolo con pressione più volte su una foglia di pannocchia (preglia) prelevata dal “saccone” e mantenuta all’estremità da due persone e puliva esternamente le pentole strofinandole con la cenere. Lavava i piatti con l’acqua di cottura della pasta. Rinacciava (rammendava) e faceva le maglie intime con la lana di pecora (e come pungevano!!) La mia […]

Racconti antichi sulla sera di San Silvestro

Un giorno di questi, Zi ‘Ntonio  un anziano che vive qui da tanti anni, mi  raccontò che  la sera di S. Silvestro partiva da San Mauro una comitiva (per lo più persone bisognose) fornita di lunghe bisacce e di rudimentali strumenti musicali quali “tricchebballacche“ , “u putipù“ ,  e con l’accompagnamento costituito dal soffio in un’anfora. La sera di San Silvestro, questa comitiva si fermava in ogni famiglia ed entrando in casa, il capobanda a gran voce diceva il nome di tutti i componenti […]

La credenza di Natale

In tempi antichissimi a borgo San Mauro esisteva la credenza che chi nasceva la notte di Natale, se era femmina diventava “Janara” ( da ” Dianara” antico termine con cui si appellavano le sacerdotesse di Diana Ecate Trivia nella personificazione lunare e, quindi notturna e tenebrosa) cioè strega, se era maschio “lupo mannaro“. Infatti, a borgo San Mauro c’era la credenza popolare che per diventare janara ci si doveva mettere l’olio magico in testa che rendeva invisibile e ci si doveva lanciare […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi